Endometriosi

attivata convenzione

Lo Studio Alfa ha a cuore le problematiche connesse all’endometriosi infatti ha riservato delle tariffe agevolate per tutte le donne colpite da questa malattia.

Si può migliorare la qualità di vita attraverso una diagnosi mirata. Il primo passo è cominciare a parlarne.

L’endometriosi è  considerata una delle principali cause di infertilità. A soffrirne è tra il 5% il 10% della popolazione femminile, ma in molti casi la diagnosi arriva troppo tardi.

La cura dell’endometriosi sarà nei nuovi Lea, livelli essenziali di assistenza. Lo ha annunciato con un post su Facebook, nella Giornata mondiale dell’endometriosi, il ministro della Salute Beatrice Lorenzin. Una decisione che per il ministro costituisce “una risposta” alle esigenze di “3 milioni di donne”. “Sono molto felice di poter dire oggi che è la Giornata mondiale dedicata all’endometriosi che l’impegno che avevamo preso un anno fa è stato mantenuto e che la promessa fatta è diventata realtà – spiega Lorenzin – con la conclusione dell’iter di aggiornamento dei nuovi Lea, questa patologia rientrerà infatti nell’elenco delle malattie croniche invalidanti che danno diritto all’esenzione”. “In questa giornata – ha concluso il ministro – vorrei quindi che tutte le donne ammalate di endometriosi sappiano che non sono sole, che il ministro della Salute si occupa delle loro problematiche assistenziali, della loro salute” conclude.

Ultima seduta – the last session

Concludere  un percorso psicoterapeutico, durato magari diversi anni, è l’ultimo atto “terapeutico” che si compie …

Il butoh – la danza psicosomatica

il Butoh – la danza psicosomatica   Un uomo nudo danza, con il corpo completamente ricoperto di pittura bianca. Le …

Per Elisa – la dipendenza patologica

Per Elisa – la dipendenza patologica “Per Elisa, vuoi vedere che perderai anche me…” Alice esordisce al 31° …